Lezione

Analisi fondamentale

L’analisi fondamentale è un modo per prevedere i movimenti di prezzo del mercato forex/CFD analizzando le forze economiche, sociali e politiche che possono influenzare la domanda e l’offerta dell’asset negoziato.

Il trading secondo i fondamentali è chiamato talvolta trading delle notizie, in quanto bisogna prestare molta attenzione alle variazioni degli indicatori economici, come ad esempio tassi di interesse, tassi di disoccupazione e inflazione. L’obiettivo finale di effettuare l’analisi fondamentale è scoprire il vero valore di un asset, confrontarlo con il prezzo corrente e trovare un’opportunità di trading. Ad esempio, un paese con una solida economia in crescita, registrerà una maggior domanda per la propria valuta, il che porterà ad una riduzione dell’offerta e porterà ad un aumento del valore della valuta. Alla fin fine, tutto gira attorno ai principi base della domanda e dell’offerta.

Valutare la domanda e l’offerta per determinare la direzione di prezzo può sembrare facile. Tuttavia, la vera sfida sta nell’analizzare tutti i fattori che possono influenzare la domanda e l’offerta. Ci sono un ampio numero di teorie economiche sull’analisi fondamentale forex e di CFD. Mettere tutti i pezzi del puzzle dei dati economici in prospettiva per poter effettuare dei confronti richiede molto lavoro e disciplina.

Fondamentali del forex e dei CFD
I prezzi del forex e dei CFD risentono di dati macro e micro economici, eventi geopolitici e le loro interazioni. Tali fattori possono includere tassi di crescita del PIL, eventi geopolitici potenzialmente dirompenti, statistiche sulla disoccupazione, tassi di interesse, bilancia commerciale ecc. Valutando la tendenza di tali dati, un trader va ad analizzare lo stato di salute relativo dell’economia di un paese e determina il movimento futuro della loro valuta.

I trader che negoziano CFD azionari guardano alle ultime trimestrali dell’azienda, alle spese, agli attivi e alle passività. I trader fondamentali utilizzeranno tali dati per determinare lo stato di salute dell’azienda. Se l’andamento economico punta ad un miglioramento in quanto gli utili e il bilancio dell’azienda sono in crescita, un trader fondamentale tenderà ad optare per una posizione di acquisto del titolo in quanto si aspetta che domanda del titolo aumenti.

Trading secondo le notizie
Le notizie economiche tendono ad essere uno dei catalizzatori più importanti per movimenti di breve termine su qualunque mercato, ma ciò è particolarmente evidente sul mercato valutario, che tende a reagire alle notizie da tutto il mondo. Tipicamente, i rapporti occupazionali, le decisioni sui tassi di interesse e i dati sul PIL sono considerati fattori importanti per la valuta di un paese. Tali notizie sono importanti in quanto possono influenzare le decisioni di politica monetaria delle banche centrali. Se i dati evidenziassero che l’economia è solida, le banche centrali opterebbero per alzare i tassi di interesse e questo normalmente porta ad un rally della valuta. Dal momento che il dollaro USA rappresenta la controvaluta di circa il 90% delle operazioni in valuta, le notizie economiche USA tendono ad avere un impatto più pronunciato sul mercato.

Principali dati economici
Se interessato a fare trading con le notizie, un trader dovrà informarsi su quali sono le notizie previste per tale settimana. BDSTrading fornisce ai propri trader un calendario economico completo che permette di scoprire quando sono previsti i più importanti annunci finanziari e qual è il valore previsto. I trader hanno anche la possibilità di filtrare i risultati in base a data, preferenza paese e/o importanza.

Alcuni degli eventi economici più importanti che determinano l’andamento del forex includono:

  • Decisioni sui tassi di interesse: le decisioni sui tassi delle Banche centrali causano particolare volatilità sulle coppie, specialmente quando vi è un cambiamento imprevisto dei tassi di interesse di riferimento.
  • Dati sull’inflazione: il livello dei prezzi dei beni in un paese può avere ripercussioni significative sulla politica monetaria della banca centrale.
  • Dati occupazionali: il tasso di disoccupazione e il numero di persone che richiede sussidi di disoccupazione sono un barometro della crescita economica di un paese. I dati sui salariati extra agricoli Usa, in particolare, sono uno degli indicatori economici più osservati e tende ad avere un notevole impatto sul mercato.
  • Dati preliminari sul PIL: il prodotto interno lordo di un paese è una delle misure più importanti dello stato di salute dell’economia e può portare a variazioni di politica monetaria.
  • Bilancia commerciale e dati sulle partite correnti: le variazioni nel saldo di importazioni ed esportazioni di un paese hanno un impatto rilevante sulla valuta.

Utilizzare strumenti per il trading sulle notizie
Forse uno degli strumenti più importanti per i trader sulle notizie è un calendario esaustivo delle notizie legate al forex, che include tutte le valute con le quali si desidera operare. Un calendario economico è utilizzato dagli investitori per monitorare gli eventi market-moving. Di norma gli investitori cercano la data e l’orario di un evento e prestano attenzione all’annuncio, in quanto vi è un’alta probabilità che la direzione del mercato ne risenta. Per informazioni dettagliate su tutti gli eventi futuri, incluse date, orari, previsioni e valute interessate, consultare il calendario economico di BDSTrading.

Comprendere il consenso di mercato
Il consenso di mercato è uno dei concetti più importanti da capire quando si vuole fare trading seguendo le notizie di mercato. In parole semplici, il consenso si riferisce all’aspettativa media degli analisti finanziari e degli operatori di mercato su un certo rapporto economico. Dal momento che diversi analisti esprimono il proprio parere, si tende a formare un consenso generale del mercato e questo viene visto come lo “standard” di mercato rispetto a cui viene valutato il risultato effettivo. Se il dato pubblicato risulta migliore rispetto alle previsioni degli analisti, gli asset correlati tenderanno ad avanzare di prezzo. Viceversa, se il risultato risulta inferiore al consenso di mercato, gli investitori rimarranno delusi e i prezzi tenderanno a calare.